Strumenti di misurazione e controllo

Carrello

Barriera Atex

BARRIERE A SEPARAZIONE GALVANICA IDONEE PER OPERARE CON APPARECCHIATURE INSTALLATE IN AREE PERICOLOSECERTIFICATE SECONDO NORMATIVA ATEX 100

Principali caratteristiche tecniche:

  • idonea per alimentare trasmettitori a due fili posti in zona pericolosa e trasferire i segnali
  • analogici in zona sicura
  • Custodia formato modulo per montaggio su guida DIN – EN 50032 e 50035
  • Collegamenti tramite terminali a vite , estraibili tipo Plug-in
  • Certificato ATEX II (1) GD [EExia II C ]
  • Dimensioni 21.5x88x135mm
  • Temperatura di lavoro 0-60°C(Stoccaggio -25 +70°C)
  • Alimentazione a trasmettitore: >16.5 ÷ 23.4Vcc
  • Canali ingresso/uscita: n.1
  • Tipologia ingressi: 4/20mA da zona classificata Ex
  • Uscite: 4/20mA in zona sicura
  • Alimentazione : 230 Vac 50/60Hz (specificare se diversa)

0

Email your friend
Categorie: ,

SISTEMA IDONEO PER OPERARE CON APPARECCHIATURE INSTALLATE IN AREE CERTIFICATE SECONDO NORMATIVA ATEX 100 EEx ia IIC

Note: Tale normativa di armonizzazione Europea, operativa dal 1 luglio 2003 considera tutti i rischi di esplosione di qualsiasi natura che possano costituire sorgente di innesco.
La stessa viene applicata nel nostro caso solo a strumenti certificati Eexi da utilizzarsi in area classificata ATEX 100;
qualora la stessa risulti zona classificata 0, non potranno che essere del tipo a sicurezza intrinseca,

Per quanto riguarda l’installazione di tali sistemi, sarà pertanto indispensabile:
a) utilizzo di sensori certificati
b) utilizzo di barriere certificate
c) utilizzo di cavi per segnalazione e misura schermati con sezione >= 0.22mmq, V nominale 250Vac
e V di prova 1500Vac, non propaganti incendio secondo CEI 20-22, posati fissi con protezione
meccanica, separati rispetto ad altri cavi non Eexi e individuati nel loro percorso con apposta targa avente la dicitura “CIRCUITI Exi”

Il sistema dovrà contenere i parametri elettrici in gioco all’interno di valori massimi prestabiliti .

In generale si tende a: – contenere la lunghezza dei cavi per ridurre i parametri elettrici in gioco,
– si usano barriere a sicurezza intrinseca Certificate ATEX 100

nel caso di livelli elettromeccanici, si usano nel caso di galleggianti relè REED con cicli di vita garantiti
>100.000.000 di operazioni, aventi contatti placcati in lega nobile di
bassa potenza <= 100W. - si sottopongono gli strumenti a controllo individuale comprendente: 1) prova di isolamento a svariati mOHM 2) prova di rigidità dielettrica a 1500V per 1 minuto, ammessa I di fuga max 4 mA.

Categoria

Accessori

Tipologia

Elettronici

Settore

Impiantistica/ Analisi combustione/ Ambiente/ Energia/ trattamento H2O, Meccanica/automazione